sabato 21 luglio 2012

Due minuti a MEZZANOTTE

Qualche mese fa avevo segnalato l'avvio di una round robin a cui avrei partecipato.
Ora è finalmente giunto il mio turno!

Immagine di fagian.
Lo scenario è realizzato da Alessandro Girola, ma ciascuno dei 34 capitoli previsti avrà un differente autore. Il mio contributo sarà il numero 16, pericolosamente vicino a metà percorso.
La storia, per chi non l'avesse seguita, è ambientata in un presente ucronico dove esistono supereroi e cattivoni di un certo calibro. Uno di questi, il misterioso Mezzanotte, ha preso possesso della Salazar Tower e tiene in scacco la città. Nel frattempo, uomini dotati di superpoteri si scontrano per le strade.

L'obiettivo è scoprire l'identità di Mezzanotte e quali siano le sue intenzioni...
Ogni autore, naturalmente, ci ha messo del suo. Nuovi personaggi, colpi di scena e un numero significativo di sottotrame che qualcuno presto o tardi dovrà sbrogliare.
La storia la potete seguire sul blog della round robin, dove trovate anche una versione epub (e mobi) aggiornata settimanalmente.

Devo ammettere che sono un po' agitato.
Mi hanno preceduto persone degne di stima, così come altre ne seguiranno.
Spero proprio di non sfigurare!
Entrando nel merito, avevo diverse possibilità. La scelta mi è venuta spontanea, anche considerando una certa (ipotetica!) regolarità nella narrazione.
Ho fatto una scelta che temo risulterà impopolare.
Ho cercato di facilitare la convergenza di alcune sottotrame, anche per agevolare chi verrà dopo.
Ci ho messo un pochino di azione.
Se vi ho incuriosito, potete leggere il risultato martedì prossimo!

9 commenti:

  1. Quando avevo sentito parlare di questa cosa volevo partecipare anch'io, sai? Poi mi ha scoraggiato un po' il tema e ho lasciato perdere.

    Un'occhiata al tuo capitolo la darò di sicuro! Adoro le scelte impopolari nelle storie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. Smetti di preoccuparti: sarai all'altezza!

      Elimina
    2. In realtà neanch'io ero lanciatissimo all'inizio, ma mi sono divertito molto a leggere gli sviluppi.
      Anche non sapendo nulla di supereroi, non ti saresti pentita!

      Elimina
    3. Di certo mi sarei divertita, ma non volevo fare la zavorra! Magari al prossimo giro di giostra salgo anch'io!

      Elimina
  2. Io sono più che curiosa! :DDD

    RispondiElimina
  3. Scrivi scrivi!!! Andrà benissimo!

    RispondiElimina
  4. Vai, vai^
    Se poi muore qualcuno, tanto meglio! In quella città ci sono talmente tanti SUPER che sarebbe impossibile che qualcuno non ci lasci le penne...
    E, tranquillo, andrai benissimo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lol, una delle opzioni era la catastrofe nucleare, ma quella la lascio all'ultimo.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...