domenica 20 gennaio 2013

La vita fugge

La vita fugge, et non s’arresta una hora,
et la morte vien dietro a gran giornate,
et le cose presenti et le passate
mi dànno guerra, et le future anchora;

e ’l rimembrare et l’aspettar m’accora,
or quinci or quindi, sí che ’n veritate,
se non ch’i’ ò di me stesso pietate,
i’ sarei già di questi penser’ fòra.

Tornami avanti, s’alcun dolce mai
ebbe ’l cor tristo; et poi da l’altra parte
veggio al mio navigar turbati i vènti;

veggio fortuna in porto, et stanco omai
il mio nocchier, et rotte arbore et sarte,
e i lumi bei che mirar soglio, spenti.

Post a sorpresa.
Francesco Petrarca è uno di quegli autori che ricordo solo perché parte del programma di italiano. Dovessi citare qualcosa, sì, potrei usare le parole "canzoniere" e "mille-e-trecento". Ricordo molto di più Dante. Aveva la sua Laura, il buon Petrarca, come Beatrice per Dante. Anche Laura muore e il poeta ne soffre. Da buon poeta, tuttavia, ne trae spunto per riflettere sulla fugacità della vita e sulla vecchiaia (il porto).
Siamo in pieno medioevo.
Memento mori, ricordati che devi morire.
"Aspetta che me lo segno", rispondeva Troisi.

Una strana successione di suggestioni mi ha condotto a questo punto. Un romanzo di Riccardo Coltri, che con il medioevo c'entra poco. La musica dei Folkstone, gruppo metal delle valli bergamasche, molto attento alla tradizione. La musica dei Vision Divine, che hanno integrato questo sonetto in una loro nota canzone - bella ma non all'altezza del post, abbiate pazienza.
E che dire di Carl Orff e dei suoi Carmina Burana?

In fin dei conti, volevo solo proporre questo bellissimo componimento, non fra i più noti, uno dei miei preferiti. E consigliarvi un ascolto, già che ci sono.
Loro sono i Folkstone. La canzone è Omnia fert aetas, il tempo porta via ogni cosa*.



______________
*
In questi giorni cadeva il mio compleanno, fa anche questo parte dell'associazione di cui sopra! Stranamente, è venuto fuori un post un po' tristanzuolo.
Ora vado a leggermi un po' di Lovecraft...

11 commenti:

  1. Io amo Petrarca :) studiarlo per il primo esame da universitaria è stato un vero piacere.

    BUON COMPLEANNO! Ti mando un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, carissima. Il tuo abbraccio m'è più dolce di quello di Dagon!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie, si fa scalo nelle principali città!

      Elimina
  3. Auguri in ritardo! Bella cosa, i Folkstone a (metaforicamente) suonare per la tua festa ^___^
    Petrarca mi starebbe più simpatico se non fossero esistiti i petrarchisti a stracciare i maroni con quello che poteva o non poteva essere linguaggio adatto alla letteratura. Ma in fondo non è colpa sua, poverino. Crocifiggiamo il Bembo, piuttosto, che mi sta sulle palle in maniera viscerale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bembo commise l'errore di cercare un assoluto, non a caso fu cardinale. Meno male che oggi molte più persone leggono!
      (Ok, non pensiamo a cosa leggono.)

      Elimina
  4. Oh, i Folkstone *O*
    ... coff, ehm, e Petrarca, certo ù_ù''
    Augurissimi! Millemila di questi giorni!

    (http://www.youtube.com/watch?v=yHgFluNDado) <- se ancora non li conosci, li adorerai u_u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me li avevano citati, ma poi avevo perso il nome. Sì, li adorerò!

      Elimina
  5. Auguri in ritardo anche da parte mia!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...