mercoledì 12 settembre 2012

Parola d'ordine: adorabile!

Quando si dicono le sorprese...
Era trascorso un po' di tempo dall'ultima volta che mi hanno posto delle domande, così mi ritrovo fra i piedi un nuovo meme. Ed è con immensa gioia che mi accingo a partecipare... No, non così immensa. Prima o poi ci darò un taglio, ma ora come ora mi sembra un buon modo di sdrammatizzare dopo l'ultimo post quasi apocalittico!

Le regole sono le solite: dicci 11 cose di te, rispondi alle domande di chi ha spifferato il tuo nome, inventati 11 domande e scegli i blogger da premiare.
Il nome del meme, per chi fosse interessato, è "Liebster Award", che da decenni premia le personalità più adorabili della blogosfera.
Ordunque, prepariamoci all'ordalia.


Prima di tutto, sperando di non ripetermi, le undici sordide verità che vi tenevo nascoste.

1) In questo momento sto ascoltando i Moonsorrow.
2) Sulla mia scrivania c'è un cannone. Fermacarte.
3) Di fianco al cannone c'è un dado a sei facce, ma senza facce!
4) Uso come comodino un amplificatore per basso da 150 W...
5) ... ma ho anche un piccolo comodino tradizionale, sul quale non può mancare una bottiglietta d'acqua.
6) È possibile che a breve mi troverò a fare il master con un gruppo di amici.
7) Ad Amsterdam la pasticceria René, che mi ha suggerito Nick, esiste ancora e fa ottimi affari.
8) Credo che qualche "Wok to Walk" farebbe bene anche in Italia.
9) Non credo nel soprannaturale, che però apprezzo molto nella narrativa.
10) In questo momento sono a un bivio tra due prospettive di lavoro che, qualora si concretizzassero, cambierebbero significativamente la mia vita...
11) ... Del resto, si potrebbe dire che i cambiamenti un po' mi spaventino.


Ecco ora le prime domande, fornite dal caro Nick di Nocturnia.

1) Ti offrono il lavoro dei tuoi sogni alle condizioni economiche che desideri, solo che in cambio dovresti trasferirti in un altro stato entro 24 ore lasciando tutto: moglie\ marito  e figli senza poterli vedere per mesi. Accetteresti?
C'è da dire che non avendo né moglie né figli mi è difficile immedesimarmi in questa situazione, comunque direi di no. Non sono capace di prendere una simile decisione in meno di 24 ore!

2) C'è una persona che ti piace molto, solo che al primo appuntamento scopri la persona in questione è altamente razzista. Come ti regoli?
Beh, mi sento un po' a disagio e arrivo a fine serata, cercando altri argomenti. Non ci sarà un secondo appuntamento. Poi però mi spieghi come l'ho conosciuta!

3) Un parente (diciamo il lontano cugino che si è sempre comportato come se tu non fossi nemmeno degno di guardarlo in muso) che non senti da anni si fa vivo all'improvviso e ti chiede se puoi ospitarlo per qualche settimana finchè non trova un lavoro.
Come reagisci?
Lo accolgo, se ho la possibilità. Certo, non gli faccio mancare qualche frecciatina...

4) La scusa migliore che hai mai trovato per non fare una cosa.
"Ho le mani in tasca." Ma è mutuata da un amico, non ne detengo i diritti.

5) Meglio la sincerità sempre e comunque o di tanto in tanto una bugia ci può stare? E in quali occasioni?
Dipende. A esser sinceri ci si fa male, ma di solito mi sento meglio. Le bugie, che spesso sono la soluzione più semplice, purtroppo tendono a emergere nei momenti peggiori.

6) L'Italia è....(continua la frase)
un paese per vecchi, pieno di potenziale inespresso.

7)  L'Italia non è...(come sopra, continua la frase)
malaccio. Per viverci, intendo. Non sono tra quelli che la considerano il luogo migliore al mondo, ma nemmeno tra chi "qui tanto fa tutto schifo".

8) Quale personaggio  famoso ti piacerebbe essere anche solo per un giorno.
Famoso vivente? Io sui vivi non sono ferratissimo. Facciamo... uff, vorrei evitare di perderci un paio d'ore. Non mi viene in mente nessuno di preciso che vorrei essere. È un problema?

9) In Tv cambi canale quando vedi apparire....
La pubblicità. Guardo praticamente solo il TG, per il resto l'accendo raramente sulla programmazione nazionale.

10) I Maya avevano ragione!  Come passeresti gli  ultimi giorni prima dell'"evento" ?
Non so. Forse cercherei qualcuno a cui stare vicino, ma a quel punto tutto perde importanza...

11) I Maya avevano torto! Il 21\12\2012 non succede niente. Qual'è la prima cosa che fai il giorno dopo?
Ho sprecato un giorno di ferie.


Ecco quindi le undici domande di Romina.

1) Puoi parlare per pochi minuti con il tuo scrittore (o la tua scrittrice) preferito che cosa gli (le) dici?
Gli spiego come deve finire, secondo me, la saga che sta scrivendo. Non scendo nei dettagli per evitare spoiler, dico solo: «Unbent, unbowed, unbroken.»

2) Quando scrivi a cosa non puoi rinunciare?
Calma e tranquillità. Posso tollerare le auto, la pioggia (tutto è più bello con la pioggia) ma non che qualcuno entri in camera mia a disturbarmi. Avete presente Jack Nicholson in Shining? Ecco.

3) Che cosa fai fatica a sopportare nelle persone che hai attorno?
L'invadenza. Oh, anche chi ignora il prossimo in maniera del tutto gratuita. Ma quello, di solito, gli si ritorce contro quando si viene al dunque.

4) Come reagisci quando ricevi un complimento?
Cerco di minimizzare. Non come te, certo, ma

5) Come reagisci quando ricevi una critica?
In un primo momento potrei starci male, dipende dal tono. Poi cerco di capire se e come volgerla a mio vantaggio, o se cestinarla.

6) Che cosa sa regalarti una sorriso quando avresti solo voglia di piangere?
La mia micia scomparsa.

7) Qual è la prima cosa a cui pensi all’inizio di una giornata?
Non voglio alzarmi.

8) Qual è l’ultima cosa che pensi prima di addormentarti?
Non ho chiari ricordi di quando mi addormento. Potrei pensare qualsiasi cosa, anche la soluzione ai problemi del mondo. È un peccato che non ci sia nessuno ad ascoltarmi.

9) Cita un proverbio che ti piace particolarmente e racconta perché ti sembra o non ti sembra veritiero.
Audentis fortuna iuvat = la fortuna aiuta gli audaci. Sì, la desinenza -is è giusta perché è una forma arcaica! Mi piace perché non sono uno che osa molto, e mi piace pensare che la sorte sia dalla parte di chi si spinge oltre. Lo definirei uno stimolo, più che un motto.

10) Ricordi una frase della tua maestra o del tuo maestro della scuola primaria (ex elementari) o di altri ordini di studio che ti è rimasta dentro in modo positivo?
No. Qualche bel ricordo, ma nessuna frase.

11) Ricordi una frase della tua maestra o del tuo maestro della scuola primaria (ex elementari) o di altri ordini di studio che ti è rimasta dentro in modo negativo?
No, ma una volta mi hanno messo nell'angolo perché scriv(ev)o male.


Infine, ultime in ordine di arrivo ma non di interesse, le domande di Max Citi di fronte & retro.

1) Ricordi cosa stavi facendo nel momento della comunicazione dell'attacco alle due torri, l'11 settembre 2001?
È possibile che fosse un giorno di scuola. Ricordo che a casa, dopo mangiato, mi sono piazzato di fronte al televisore e ho seguito la diretta per tutto il pomeriggio. Mi pare che La7 girasse la diretta della CNN, inframezzata da commenti più o meno pertinenti.

2)  Se disponessi di una macchina del tempo ritorneresti indietro al 10.9.2001 per cercare di impedire l'attacco? O temeresti una possibile perturbazione temporale?
Non farei nulla. Lo riterrei moralmente inaccettabile. Paradossalmente, ammesso di non avere paura di incidere sulla realtà, riterrei meno disdicevole sfruttare la macchina per fini personali. Ma una modifica di così ampio respiro... difficile. Credo comunque in una certa elasticità degli eventi, non nella possibilità di modificarli radicalmente.

3) Pensi che il presidente Bush jr. te ne sarebbe grato, sempre ammesso che dopo il tuo intervento ci fosse tuttora Bush come presidente?
Probabilmente mi farebbe Eroe Nazionale fino alle successive elezioni. Avrebbe però qualche problema a distrarre l'opinione pubblica dalla sua politica, venendo meno la sua guerra al terrore.

4) Credi che entro una cinquantina d'anni esisteranno cantieri e miniere nella fascia degli asteroidi compresa tra Marte e Giove?
Difficile. Mi piacerebbe, ma tutti i programmi spaziali sono rivisti al ribasso, ultimamente. Chissà, magari quando i Cinesi insidieranno l'attuale predominio occidentale.

5) Pensi sinceramente che il governo Giapponese contemporaneo abbia ragione a chiedere indietro le isole Curili ai russi e che il dissidio rischi di provocare una guerra?
Queste dispute sono perlopiù controproducenti. Aveva ragione l'Argentina a reclamare le Falkland? Non penso che ci sarà guerra, ma mi danno entrambi l'impressione di governi  alquanto ostinati.

6) Sai, senza consultare Wikipedia, dove sono le isole Curili? Non vale rispondere: «Vicino al Giappone».
Sì. Ma ho controllato sul mappamondo, altrimenti avrei detto un laconico "tra la Russia e il Giappone".

7) In generale come ritieni la tua cultura in campo geografico?
Oh, abbastanza scarsa. Quello che mi salva è il livello medio.

8) Hai qualcuno con il quale passeresti un anno intero su un'isola deserta o preferiresti passarlo da solo?
Ora come ora, mi toccherebbe trascorrerlo da solo. Se potessi costringere qualcuno, ho un paio di amici che sono iniziati alle tecniche di sopravvivenza.

9) Hai un cane o un gatto o entrambi?
Avevo un gatto.

10) Se li hai o li hai avuti entrambi, pensi che il gatto sia più furbo ma che il cane sia più buono?
Mai avuti cani, per cui mi astengo.

11) Pensi di essere più furbo o più buono?
Furbo di certo non sono.


Ora, se siete arrivati fino in fondo siete curiosi di leggere le mie domande per gli undici incauti avventori. Non so se arriverò a undici, ma eccovi intanto le domande:

1) Ritieni sia moralmente accettabile eliminare un'altra specie, diciamo le zanzare?
2) Pensi che la lingua italiana sia sessista? Se sì, pensi che esistano lingue che non discriminino?
3) Affidereste una decisione importante a dadi/monete/generatori vari di numeri pseudocasuali?
4) Prendete posizione: Edison o Tesla?
5) Compagnia delle Indie Orientali o CdI Occidentali?
6) Cosa pensi di chi guida a sinistra? E di chi utilizza apparecchi a 60 Hz?
7) Cosa ne pensi del proibizionismo?
8) Sei prevenuto sulla cucina di altri continenti?
9) Credi nel soprannaturale?
10) Pensi che il lavoro sia importante per la tua vita, anche se potessi tranquillamente vivere da mantenuto?
11) Temi tu la mort... ehm... i grandi sconvolgimenti della vita?


A questo punto devo capire chi nominare. I primi tre posti vanno di diritto a chi mi ha giocato questo bello scherzo, per gli altri mi sono dovuto arrabattare tra vecchie glorie e nuove aggiunte al reader.
Naturalmente, chiunque si senta libero di rispondere o meno. Lo scopo principale è divertirsi, e magari conoscersi un po' meglio...

1) Nick di Nocturnia, per ripicca
2) Romina Tamerici dell'omonimo blog, per ripicca
3) Max Citi di fronte & retro, per ripicca
4) Narratore di Vite di Carta, così impara
5) Cervello Bacato, perché sono curioso
6) Nereia di LibrAngolo Acuto, che spero non mi odi per questo
7) La Leggivendola, perché mi ha prestato un libro meraviglioso
8) Camilla P di Bibliomania, così si prende una pausa dai libri
9) Ferruccio Gianola, perché la gentilezza porta anche questi risultati
10) Valentina di My Web Diary, che non disturbo da un po' di tempo
11) TOM di Inside the Obsidian Mirror, perché chissà che non ne esca un post sui significati del numero undici

Così è, se vi pare.
Ora torniamo tutti tutti a rimirar le stell... ehm... la pioggia.


Sorpresa!

Sono stato citato da Lady Simmons, che da poco è ritornata nel suo Cottage. Ebbene, ha posto delle domande a cui non vedo l'ora di rispondere!


1) Quale canzone ti costringe a cantare ad occhi chiusi e con sentimento qualsiasi cosa accada attorno a te?
Non canto ad occhi chiusi. Se lo facessi, probabilmente mugolerei una canzone dei Blind Guardian.

2) Cheesecake o Pizza?
Pizza! La torta l'ho provata solo una volta, lo ammetto, e non nelle condizioni migliori. La pizza, invece, mi piace assai.

3) Se ti pagassero 10.000 euro lo mangeresti un piatto di scarafaggi vivi?
Penso proprio di no. Non vivi. Comunque, neanche il gagh fa per me.

4) In quale famosa rock band anni 70 suoneresti tornando indietro nel tempo?
Led Zeppelin.

5) Un oggetto che conservi dai tempi del liceo?
I libri contano? Diciamo parecchia carta, compresi i diari e i libretti scolastici.

6) Una cosa di te stesso/A che non ti piace?
Una? L'indecisione.

8) L'indumento più ridicolo che hai?
Ho una camiciona a quadri che sembra una tovaglia e una volta ha suscitato parecchia ilarità.

9) Nel film sulla tua vita chi sarebbe te stesso?
Un pessimo attore.

10) Dovendo essere una creatura della notte/horror, cosa saresti?
Dopotutto, credo che sarei un fantasma.

11) Devi vestirti per carnevale. Quale superoe scegli?
Paperinik!

31 commenti:

  1. Risposte
    1. Così parrebbe! Ma sono in buona compagnia.

      Elimina
    2. Ahaha troppo bella la motivazione su Ferruccio xD

      Elimina
  2. Non mi stupisco, in fondo "chi la fa l'aspetti", cioè uno dei proverbi che non mi sono venuti in mente nelle risposte a Romina...Prometto di rispondere, comunque, anche se non proprio prestissimo. Non per altro, ma sono un po' lento e un po' prolisso. Le tue domande, comunque, mi piacciono parecchio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco benissimo. Io impiego moltissimo a rispondere a una domanda, anche se alla fine il risultato è un monosillabo.

      Elimina
  3. Certo che essere nominati per pura ripicca è un po' triste... uff! Ah ah ah!
    Mi sono piaciute moltissimo alcune tue risposte e ho letto tutto il post (già questo dovrebbe valermi un po' di considerazione, no?). Comunque risponderò alle tue domande e integrerò il post... certo che avresti potuto fare domande più semplici, sono ancora sconvolta per aver risposto a quelle di Maxciti! Intanto aggiungo un link al tuo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un po' triste. Ma la nomina, in fondo, significa che rientri nel novero dei blogger adorabili, quindi, vedi, non è soltanto ripicca.

      Elimina
    2. Certo... arrampicati sugli specchi, ora! Dai scherzo... grazie! Comunque ho già risposto alle tue domande...

      Elimina
  4. Te la sei cavata da vecchia volpe, vedo. Tu sei consapevole (vero?) del fatto che avresti dovuto inventare non 11 bensì 33 domande da inviare non a 11 bensì a 33 altri bloggers?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'avevo notato, ma non l'ho mai considerata un'eventualità realistica. Se vuoi, posso produrre altre 22 domande solo per te!

      Elimina
  5. Ahhhahwhh! Sono stato punito vero?
    Prometto che risponderò prima o poi alle domande tue, di Romina e di Max....
    E vi rinominerò tutti quanti per ripicca.
    Muahhhhahhhahhh! :D

    RispondiElimina
  6. Volevo fingermi offesa per essere stata taggata, ma le tue risposte sono divertenti e adorabili e quindi mi ritrovo ad essere quasi contenta. Quasi, eh! Che non diventi un'abitudine :P

    E poi in effetti avrei proprio bisogno di una pausa dallo studio... che però potrò concedermi solo a fine mese. Ah, sorte crudele!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sorte aiuta gli audaci, ricordalo! In bocca al lup... ehm... facciamo buona fortuna per l'esame?

      Elimina
    2. Ahaha, buona fortuna andrà benissimo ;) Grazie!

      Elimina
  7. Comunque ecco, è tornato il malefico meme 11 :) Risponderò volentierissimo alle tue domande! Grezie per avermi pensato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, ma aspetta a ringraziarmi. 11 risposte si trovano facilmente, ma se iniziano a diventare 33 o 55 è un lavoraccio!

      Elimina
  8. "I meme! Escono dalle fottute pareti!" (semicit.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hai detto! In realtà, avrai notato, ho il sospetto che sia solo il "ritorno" del precedente 11-meme, ma dato che il Leibster Blog Award non l'avevo mai vinto...
      Ho pensato di graziarti. Ieri sembravi pericolosa! ^^

      Elimina
  9. Oh, cavolo! Nominata due volte. Mi toccherà partecipare...
    Ma io non seguo moltissimi blog, quindi tra gli undici nominati temo ci sarà chi è già stato nominato a sua volta...
    Ehm. Portate pazienza, però, che prima devo risolvere un paio di casini nella mia vita reale (chiamati Guicciardini e Biblioteconomia - probabilmente risorgerò dalla tomba di libri in cui sono sepolta il prossimo week-end [non questo, l'altro]).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Portiamo pazienza, ma sono sempre più curioso riguardo la Biblioteconomia!

      Elimina
  10. Vedi che sei adorabile? Camicia a quadri nascosta in fondo ad un cassetto, Paperinik, Blind Guardian!

    Questi meme sono curiosi e divertenti! Mi sembri tra l'altro il più richiesto! :P
    Grazie per aver partecipato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermi ricordato la mia camicia/tovaglia!

      Elimina
    2. Ho appena letto le tue nuove 11 risposte. In futuro ricordati di essere meno "adorabile", se non vuoi ricadere in situazioni del genere!

      Elimina
    3. È colpa della camicia a quadri? Non la indosso mai! (Non quella.)

      Elimina
    4. Sì, è colpa della camicia a quadri... anche se la tieni nell'armadio! Bisogna pur trovare un capro espiatorio.

      Elimina
  11. Risponderò, prima o poi xD Però certamente non nominerò 11 blog, sono davvero troppi. Le tue domande, comunque, sembrano un po' complesse. Devo ragionarci. Grazie per la nomina e no, non ti odio per questo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma sono tutte aggirabili con un po' di fantasia. ^^
      Le regole, comunque, anche a chiamarle tali sono piuttosto labili. Puoi anche non citare nessuno, se credi.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...