lunedì 25 novembre 2013

#StoryMOOC - La settimana dell'ispirazione

(Ovvia attribuzione alla Disney)
È piuttosto imbarazzante, perché questa volta ci metto la faccia.
Ho già parlato del corso sul futuro dello Storytelling. Sto cercando di seguirlo con la maggiore serietà possibile, il che comporta un minimo di impegno. La quarta settimana è dedicata all'ispirazione e non contiene lezioni, ma una serie di video in cui i docenti ospiti elencano una serie di libri o opere che li hanno ispirati... morale della favola, ho aggiunto una mezza dozzina di titoli alla lista dei desideri.
Il compito per casa era di creare un video o una presentazione e presentare 3 libri che ci hanno ispirato e che possano, idealmente, ispirare altre persone. Siccome ho deciso che dovevo pur svolgere qualche task, ho deciso di cimentarmi nell'impresa.
Non mi sono limitato a 3, ma mi sono tenuto nel limite dei 5 minuti.
Nulla di nuovo, intendiamoci. Di ispirazione avevo già parlato, così come di alcuni "maestri", se così si può dire. Non stupitevi se solo un nome compare due volte, perché, se ancora non si fosse capito, il più delle volte... improvviso!

Un'ultima cosa. Essenziale. Il video è in inglese.
Come dicevo, è imbarazzante.


(Lo so che ci sono degli errori! Siate comprensivi. Trattasi del mio primo video, per di più in una lingua che leggo ma non padroneggio. A breve, forse, la versione nell'italico idioma!)

13 commenti:

  1. Dai, sei stato coraggioso e hai svolto il task nel modo migliore possibile! Non tirarti così giù! :)

    RispondiElimina
  2. Guarda che invece per essere "lousy" lo parli bene l'inglese invece! Hai una buona pronuncia e non inframmezzi le tue frasi di "eeeeh" "mmmhhh".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché non sai quante volte ho registrato quel pezzo! :P

      Elimina
    2. Sono assolutamente d'accordo con Valentina!
      E poi si tratta sempre di improvvisazione, ogni volta è come se fosse la prima! ;)

      Elimina
    3. Quindi, dici, sarò perdonato anche la seconda volta? ;)

      Elimina
    4. Beh... io l'ho registrato quattro volte, il mio, di pezzo. http://youtu.be/km9hQ8e4Miw

      Elimina
    5. Solo 4? Ti surclasso tranquillamente! Ora sono molto curioso, ma riuscirò a vederlo in serata. Inizio a farti i complimenti, poi verrò a commentare! :)

      Elimina
  3. Grande, Salomon Xeno in versione inglese! Complimenti davvero per il coraggio (il pensiero di fare un video del genere mi paralizza) e per la buona realizzazione. Ho capito tutto anch'io che non sono un asso con l'inglese, quindi perfetto.
    E poi hai citato "La morte della pizia" quindi altri punti a favore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I complimenti vanno anche a chi questi libri me li ha suggeriti! :)

      Elimina
  4. Anche secondo me te la sei cavata benissimo! Sei stato hiaro, preciso, e si percepiva il tuo entusiasmo per le opere presentate. Il tuo inglese non è affatto male v.v

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...