giovedì 4 luglio 2013

Osservando le stelle (post musicale)

Per ricordare più dignitosamente la recente dipartita di una donna di scienza, svelerò una di quelle canzoni. Nel farlo, proporrò un giochetto solitamente proposto dalla cara Aslinn, quando non pensa a nuove atrocità da infliggere ai suoi personaggi, ovvero mettere a confronto un brano e una sua cover.

Orsù, prima l'originale.
Il brano è Astronomy, dei Blue Öyster Cult.


Di questa canzone amo ogni singola nota. L'introduzione al pianoforte, l'energia controllata delle chitarre, i coretti. Sono così innamorato delle note che non mi sono mai dato pena di leggere il testo. Lo so, sono superficiale ed esiste un girone speciale per quelli come me, ma che ci posso fare?
Al cuor non si comanda.

Veniamo ora alla cover, che poi è la prima versione che ho ascoltato.
Loro non hanno bisogno di presentazioni.


Altra epoca, diverso stile. L'esecuzione dei Metallica è decisamente più energica! I Metallica sono noti al pubblico per aver sdoganato l'esecuzioni di cover, pubblicando l'ottimo Garage, Inc. (e odiati da una nutrita fetta di fan per questo). Io quel disco lo consiglio, anche perché si trovano delle vere chicche della NWOBHM che bisogna piangere in cinese per trovarne l'originale.

Non direi quale delle due preferisco. La partitura è sublime e ciascun gruppo ci mette il suo. Forse propendo per l'originale, per una semplice considerazione sulla paternità, ma è un discorso meramente accademico per cui qui la chiudo.
Buon ascolto!

10 commenti:

  1. Grazie per avermi citato, sono lusingata ^^ Ora non posso sentire le canzoni, tornerò!

    RispondiElimina
  2. Adoro i post musicali (è l'unica cosa di cui non parlo nel blog e ne sento la mancanza!).
    Comunque, sono d'accordo con te per il discorso paternità; preferisco nella maggior parte dei casi la versione originale proprio per una semplice attribuzione di merito.
    In questo caso però, i Metallica... eh, sono i Metallica.
    (che poi io, da ignorante qual sono, conoscevo i Blue Öyster Cult solo per la famosissima Don't Fear The Reaper, e invece anche questo pezzo non è affatto male!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella è un'altra bella canzone, hai ragione! Ma l'ho conosciuta dopo.

      Elimina
  3. io sarò un brontosauro baroccheggiante...
    ma che meraviglia questo Astronomy! Le due versioni sono molto godibili, anche se in questo momento preferisco i Metallica (è più “energico”, mi regala un po’ di brio).
    Ho visto i tuoi commenti su AthenaeN. e ho “fatto una passeggiata” nel tuo blog: interessante, ti terrò d’occhio, ciao!

    RispondiElimina
  4. Non conoscevo questa canzone, che ignorante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, ci sono davvero troppe canzoni per conoscerle tutte! :D

      Elimina
  5. Io, personalmente, preferisco di gran lunga l'originale, ma non per meriti di paternità, ma appunto perchè si sposa meglio con quel testo surreale, trasognante e no-sense che la versione dei Metallica un po' perde (per quanto siano molto belle le cover di quel doppio album, trovo che per molte canzoni tende ad appiattirne l'atmosfera originale, anche sulle canzoni più movimentate come Overkill), non che sia fatta male, anzi, ce ne fossero di più di cover di tale livello, ma quell'atmosfera secondo me è proprio il valore aggiunto di questa canzone dal quale discendo certi accorgimenti che rendono l'orignale una canzone memorabile in primis, proprio l'introduzione al pianoforte e l'energia controllata delle chitarre che hai sottolinato e che esaltano questa versione rispetto a quella che loro stessi hanno riproposto sull'album Imaginos (http://www.youtube.com/watch?v=SY7h4VEd_Wk) come tu stesso mi hai fatto notare tempo fa.
    Quindi ti consiglio di leggere il testo e il commento in fondo alla pagina che trovi a questo link (http://www.dartagnan.ch/article.php?sid=197) perché secondo me te la farà apprezzare ancora di più: per me è stato così e mi ha anche ispirato un paio di testi sparsi che ho scritto ormai parecchio tempo fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrò a leggere, grazie per la segnalazione!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...